applicazioni e vantaggi

grafico

• La quantitá di acqua impiegata, può essere determinata in base all'esigenza della coltura e alle caratteristiche delle fonti idriche di alimentazione, grazie alla calibrazione del punto goccia.

• Risparmio sull'utilizzo dei fertilizzanti, poiché la percentuale impiegata puà essere calcolata in base alla portata dei gocciolatori e alla lunghezza dei tratti di utilizzo. Risparmio sulla manodopera perché gli impianti sono realizzabili con sistemi di installazione meccanizzata.

• Riduzione delle perdite per evaporazione e dello sviluppo delle erbe infestanti. La bassa pressione di esercizio permette di ottenere un notevole risparmio sui costi di pompaggio.

caratteristiche
coltivazioni idonee all'utilizzo della manichetta Italtape

Applicazione in campo

APPLICAZIONI SISTEMI DI IRRIGAZIONE “ITALTAPE”:

La nostra azienda, grazie alla grande esperienza industriale ed il know how acquisito in 50 anni di attività, è in grado di progettare sistemi irrigui per un vasta gamma di applicazioni; L’acqua, con i sistemi di irrigazione a goccia, viene erogata direttamente alla zona radicale della pianta, ottimizzandone la quantità utilizzata e migliorando la bellezza e la salute della pianta stessa.

  • Coltivazioni a pieno campo : Ortaggi vari; Mais; Cotone; Zucchero di canna; caffè.

  • Le Serre : garantiamo il nostro costante supporto ai serricoltori, attraverso una vasta scelta di soluzioni e sistemi irrigui dedicati alle serre;
  • Vigneti e vivai

Grazie alle eccellenti caratteristiche tecniche di resistenza agli stress termici e meccanici mantenendo inalterate le prestazioni, i nostri sistemi di irrigazione, sono ottimali per impianti di qualsiasi tipo, in qualsiasi condizione climatica e topografica;

VANTAGGI

manichetta gocciolante Italtape Italdrip
  • Riduzione dell'uso di fertilizzanti: la loro percentuale può essere calcolata in base alla portata dei gocciolatori e alla lunghezza dei tratti d i utilizzo.
  • Maggiore turbolenza dell'acqua: per rimuovere i sedimenti e consentire l’uscita continua ma controllata di liquido;
  • Maggior controllo sull’approvvigionamento idrico
  • Riduzione sostanziale delle perdite per evaporazione
  • Potenza costante su sistemi a lunga distanza
  • Erogazione dell’acqua e delle sostanze nutritive in posizione ottimale rispetto all’apparato radicale.
  • Mantenimento asciutto dell’interfila con riduzione delle perdite per evaporazione e dello sviluppo delle erbe infestanti.
  • Riduzione dei problemi fitopatologici, grazie al mantenimento asciutto dell’apparato fogliare.
  • Transito delle macchine operatrici durante o subito dopo l’irrigazione.
  • Ottimale uniformità di bagnatura con annullamento dell’effetto negativo del vento.
  • Mantenimento nel tempo, del giusto grado di umidità del terreno.
  • Possibilità di utilizzare fonti idriche di modesta portata. Facilità di penetrazione dell’acqua anche nei terreni più impermeabili.
  • Risparmio dei costi di pompaggio grazie alla bassa pressione di esercizio
Share by: